La bucket list delle 101 cose da fare nella vita

Foto di Suzy Hazelwood da Pexels

Quanti giorni ti restano da vivere? Chi ti assicura che non muori fra qualche anno o mese o giorno o fra cinque minuti? Scongiuri a parte, questo mi chiese una volta il coach americano di recitazione Bernard Hiller in un suo workshop. E ieri, primo Aprile 2022, mi è capitata una esperienza analoga. Al Wake Up Call di Alfio Bardolla, Giacomo Bruno, che lo ha aperto, ci ha fatto strappare da un metro gli anni vissuti finora. Poi ci ha fatto togliere gli anni fra gli 82 (età media ottimistica) e i 100 (ai quali pochi arrivano). Poi ci ha fatto togliere un certo numero di anni che passiamo dormendo. Risultato: a 48 anni non è che mi rimanga molto tempo…

L’esercizio del metro non h alcun valore di previsione, non è detto che morirò a 67 anni, può darsi che io lasci il mondo prima o dopo ma serve a far capire quanti anni effettivi di lucidità e di energia restano per far davvero quel che conta.

Mi sono detto, cazzo, questo è il momento di vivere. O ora o mai più! E questo lo so bene dal momento che ho visto morire i miei genitori prima che diventassero anziani e mio fratello Mimmo nel 1997 quando aveva ancora venti anni! Poi più tardi ci è stato chiesto di scrivere la nostra bucket list, cioè la lista delle 101 cose da fare prima di morire. Del resto c’è proprio una specifica tecnica dei 101 desideri che Igor Sibaldi spiega bene. Allora ecco ciò che voglio realizzare io. Da questo momento in poi vivo solo per realizzare queste cose. Non ho più tempo per le stronzate! Spero di spuntare ad una ad una tutte le voci. Ci lavoro su ognuna ma senza assilli. Come insegna il mio mentore spirituale Deepak Chopra, ai dettagli ci pensa l’universo. Le intenzioni sono come i semi che si affidano alla buona terra.

Man mano che realizzerò questi desideri tornerò qui per aggiornarli barrandoli.

1. Fare il mio primo film da protagonista, dopo i tanti ruoli che ho avuto tra cinema e serie tv.

2. Trovare una donna complice, sexy, colta, che ama la ricchezza e la libertà finanziaria.

3. Vivere in una villa con biblioteca, teatrino e parco con alberi.

4. Pubblicare il mio primo libro, pronto da anni.

5. Guidare la Ford Shelby Mustang 1000 blu e altre supercar sportive.

6. Fare dei miei contenuti una delle fonti della mia ricchezza.

7. Vestirmi con i capi di Brunello Cucinelli.

8. Acquistare e consultare la Grande Enciclopedia Treccani.

9. Organizzare una mostra delle opere che mi son rimaste di mio padre Leonardo, scomparso a Ottobre 2021.

10. Diventare ricco, tra i più abbienti in Italia.

11. Diffondere il Problem Telling in tutto il mondo grazie al mio libro che spero di pubblicare e a corsi e conferenze sul tema.

12. Tornare a vivere a Roma.

13. Comprare lo Smart Writing Set Moleskine.

14. Acquistare il Kindle Voyage.

15. Comprare l’attico dell’episodio 3 del film Ieri, oggi, domani a Piazza Navona a Roma.

16. Fare un tour nei più bei castelli del mondo.

17. Praticare il Trading Online.

18. Donare milioni di libri.

19. Ottenere la Green Card per entrare e uscire dagli USA quando mi pare.

20. Firmare la regia di un film mio.

21. Fare un viaggio in Giappone.

22. Fare uno spettacolo in diretta tv a Piazza Navona a Roma.

23. Tenere dei corsi per attori.

24. Creare e gestire una web tv.

25. Dormire d’abitudine 5-4 ore a notte.

26. Imparare a cantare anche se tutti dicono che sono stonatissimo.

27. Imparare a ballare.

28. Fare il turista spaziale.

29. Avere due figli.

30. Visitare il sud della Francia.

31. Avere uno Smart Watch.

32. Aiutare il mondo a dichiarare la guerra tabù, a metterla al bando per sempre.

33. Dare un contributo significativo affinché l’umanità viva in pace e prosperità.

34. Portare uno spettacolo teatrale in tournée mondiale.

35. Fare una vacanza in una grande e antica abbazia sui monti.

36. Andare a Gerusalemme.

37. Dimagrire e mantenere il mio peso forma.

38. Riunire tutti i miei nonni, zii, fratello e genitori sparsi per tante tombe al cimitero in un unico luogo di sepoltura.

39. Recitare in film western.

40. Avere una mia società di produzione cinematografica.

41. Tornare a praticare il Wing-Chung.

42. Incontrare e conoscere Charlize Theron.

43. Girare un film con Gabriele Salvatores.

44. Tornare a lavorare con Sergio Rubini.

45. Vincere un premio in uno dei principali festival cinematografici.

46. Ritrovare una gondola in miniatura con carillon come quella che aveva mio nonno Gregorio.

47. Girare un film su Mosè.

48. Girare un film su Gesù.

49. Scrivere e rappresentare un monologo su Dio.

50. Fondare una Mastermind Alliance.

51. Fare un viaggio nel deserto.

52. Fare un lungo viaggio nei paesi europei.

53. Vivere e lavorare per un periodo a Los Angeles.

54. Pubblicare un mio romanzo.

55. Andare in Giappone per la cerimonia dell’Hanami.

56. Partecipare a un corso con Igor Sibaldi.

57. Conoscere di persona Deepak Chopra.

58. Partecipare al Burning Man.

59. Vedere il Palio di Siena dal vivo.

60. Andare sui monti Wudang in Cina per conoscere i taoisti.

61. Visitare i monasteri buddisti del Tibet.

62. Passeggiare a L’Avana, a Cuba.

63. Soggiornare per un mese in India.

64. Parlare dal vivo con Sadhguru.

65. Evitare di accendere il cellulare per un mese intero.

66. Diventare un amico ancora più stretto di Alfio Bardolla, mio mentore finanziario, e partecipare ai corsi del suo Training Group.

67. Stare un’intera settimana con il mio amico danzatore messicano Ollinatl Contreras.

68. Perdermi per Napoli tutte le volte che voglio.

69. Imparare a parlare e scrivere in Giapponese.

70. Andare a Parigi.

71. Incontrare Zdenek Zeman.

72. Viaggiare lungo la Route 66 negli Stati Uniti.

73. Stringere la mano a William Shatner, il mitico capitano James Tiberius Kirk di Star Trek, la serie classica.

74. Vedere l’oceano per la prima volta.

75. Diventare un nomade digitale.

76. Prendere il primo volo in partenza da un aeroporto.

77. Finire di scrivere il mio nuovo racconto teatrale su Santa Maria del Casale a Brindisi.

78. Dormire in una casa su un albero.

79. Fare uno show tutto mio in televisione.

80. Fare l’albero genealogico dei miei familiari per scoprire da dove vengo e chi sono i miei antenati.

81. Fare un reading biblico in Quaresima.

82. Pubblicare al più presto la mia pagina su Tipee.

83. Conoscere di persona il creatore del canale YouTube 3LAMESTUDIO che mi sta facendo morire dal ridere con il personaggio del nonno di Heidi.

84. Passare una settimana con Elon Musk.

85. Essere invitato e dire la mia in una trasmissione a tarda serata che parli di geopolitica.

86. Vedere dal vivo un Gran Premio di Formula Uno.

87. Scrivere la sceneggiatura di un film.

88. Riassaggiare i dolci secchi dell’Algeria.

89. Fare uno spettacolo teatrale al Teatro Argentina di Roma.

90. Mettere in scena un classico di Shakespeare.

91. Rappresentare una delle opere di Beckett.

92. Scrivere una canzone.

93. Andare a Santa Maria di Leuca, dove non sono mai stato nonostante io sia salentino.

94. Scrivere Haiku.

95. Stare per qualche tempo a New York.

96. Andare a San Francisco.

97. Scrivere una delle voci di Wikipedia.

98. Entrare nella Cattedrale di Barcellona.

99. Soggiornare nell’hotel a Siviglia dove andarono i miei, nei primi anni ’80, quando ero bambino.

100. Visitare la Galleria degli Uffizi.

101. Passare una notte con una bella donna d’estate in una delle case del centro storico di Oria (Br).

E tu cosa vorresti fare? Scrivilo nei commenti!

Condividi con i tuoi contatti:
Sostieni il blog

Questo è un blog gratuito e senza pubblicità. Come suo autore impiego molto tempo e tante energie per le ricerche degli argomenti, per la loro elaborazione e pubblicazione. Tutto ciò lo sottraggo ad altre attività che mi diano remunerazione. Il mio obiettivo è dare ancora di più ad ogni lettore, più articoli, più guide gratuite, più risorse. Ma posso farlo solo se mi dai una mano. Per favore considera la possibilità di fare una donazione. Grazie!